ROBOTICA E LAVORO (filastrocca)

robot2

 

 

 

 

 

 

“Ci togliete il lavoro con la vostra presenza,

così di voi ci obbligate a far senza.

Da quando siete apparsi

i redditi son scomparsi”

(dicono inquietati i disoccupati al robot)

 

(Robot)

Non abbiamo responsabilità

siamo concepiti dalla vostra genialità

per sostituirvi nelle attività.

Del reddito alquanto

non c’entriamo per tanto,

non siamo noi in difetto

se ne subite voi l’effetto.

 

(Disoccupati)

Per altri effetti ricercati

siamo fuori dai mercati.

Dai cicli produttivi

siam preclusi

e dai salari esclusi.

 

(Robot)

Dai cicli produttivi certamente

noi facciamo tutto automaticamente.

Per il salario vostro adesso

ancor non provvediamo a esso.

 

(Disoccupati)

Nelle fabbriche le automazioni

degli operai fan le mansioni,

e i computer elaborati

han falciato gli impiegati

Solo il reddito dà decoro,

ma come si fa senza il lavoro.

 

(Robot)

Son prodotto dalla vostra intelligenza

ma di criterio io son senza,

dunque non prendetemi per pari

se riporto dati vari.

Del reddito di cittadinanza

come misura di compensazione

ne parla anche l’informazione,

al salario con presenza

succede il reddito d’esistenza.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a ROBOTICA E LAVORO (filastrocca)

  1. Ilirjan ha detto:

    Grazie Giusi. Il vostro lavoro è di una importanza vitale per portare avanti l’Antropocrazia di Nicolò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...